Stati Uniti: la svolta ambientalista senza precedenti dell’Amministrazione Biden

Sono state settimane difficili per il nuovo Presidente degli Stati Uniti. Una campagna vaccinale da rimettere in pista, un’economia da rimettere in moto e un paese diviso da riunire. Nonostante l’agenda fitta però l’Amministrazione Biden ha da subito messo tra le priorità del suo programma l’ambiente.

Prima l’annuncio del ritorno degli Stati Uniti negli Accordi sul Clima di Parigi, a segnare un immediato cambio di rotta col passato Trumpiano, poi lo studio e la realizzazione di un poderoso piano di rilancio e riconversione sostenibile dell’economia.

Un green deal molto più audace e lungimirante di quello messo in campo dall’Amministrazione Obama, ai tempi applaudita per le sue innovative politiche ambientaliste, e molto più ambiziosa di ogni altro paese del globo.

L’obiettivo è riportare gli Stati Uniti al centro dello scacchiere internazionale in una delle materie più delicate e trasversali che ci siano. Gli anni di Trump hanno segnato il sorpasso dell’Europa, e persino della Cina, in tema di politiche ambientali: ora l’obiettivo è cambiare rotta.

Per mettere al corrente il pianeta dei nuovi piani dell’America, Joe Biden non si è limitato a indire una conferenza stampa, ma ha deciso di organizzare un incontro internazionale incentrato sul contrasto ai cambiamenti climatici.

_ Leggi l’articolo completo su Trekking.it:

Videoreporter, autore e scrittore. Vicedirettore di Trekking.it e autore per Momak Agency. Scrivo anche di società, politica e attualità sempre con lo sguardo fermo sui fatti e sui perché.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi